La nostra prima newsletter: ogni mese quello che devi sapere sul mondo delle assicurazioni!

Image

nr. 01 | febbraio 2019

Caro lettore,
questo è il primo numero della Newsletter dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, IVASS.

I primi cinque numeri saranno dedicati a raccontare l’Istituto attraverso: l’Identità, le Azioni, le Persone, le Regole e gli Strumenti, con l’obiettivo di accrescere e diffondere la conoscenza dell’IVASS anche presso il grande pubblico e rendere il cittadino maggiormente informato di fronte alle scelte assicurative.

La Newsletter avrà periodicità mensile, sarà articolata in box e corredata da foto e videoclip.
Sarà curata da me, Antonella Dragotto, e dall’Ufficio Stampa dell’IVASS: Luciana Campanale, Paola Papadia, Roberto Castrogiovanni, Antonella Mazziotta, Simonetta Formica e Anna Emilia Perrone.

Image

Antonella Dragotto
[email protected]

Image
I di Identità

L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, IVASS, è un’istituzione indipendente che opera per garantire l’adeguata protezione degli assicurati.

Come lo fa? Vigilando sull’attività delle imprese di assicurazione e riassicurazione e controllando che gli operatori si comportino in modo trasparente e corretto nei confronti dei consumatori.

 

 

L’IVASS si finanzia con i contributi delle imprese e degli intermediari soggetti alla sua vigilanza. Il bilancio è sottoposto al controllo della Corte dei Conti e reso pubblico; la contabilità viene verificata anche da revisori esterni (per saperne di più).

 

Ogni anno l’IVASS trasmette al Parlamento e al Governo una Relazione sull’attività svolta.    

 

L’IVASS collabora con varie Istituzioni a livello nazionale, europeo e internazionale. È membro dell’EIOPA (European Insurance and Occupational Pensions Authority) e fa parte della IAIS (International Association of Insurance Supervisors).


Image
 

BREXIT: 9.7 MILIONI DI ITALIANI SONO ASSICURATI CON COMPAGNIE BRITANNICHE. COSA CAMBIA?

Sono 53 le compagnie britanniche operative in Italia, di cui 47 attive nel settore danni, e raccolgono annualmente premi per circa 1.7 miliardi di euro, assicurando 9.7 milioni di italiani. Cosa accadrà dopo il 29 marzo 2019, data di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea? Ancora non è chiaro se il recesso avverrà sulla base di un accordo o “senza intesa”. Qualcuno si chiede se sarà necessario chiudere il proprio contratto di assicurazione con le compagnie UK.

Chiudere un contratto in anticipo sulla scadenza può essere svantaggioso per l’assicurato. E del resto non c’è la necessità di farlo. Di questo e di altro, per cercare di capire le conseguenze e gli effetti della Brexit sul mercato assicurativo italiano, abbiamo parlato con Stefano De Polis, Segretario Generale dell’IVASS.

Image
 

L'IVASS INTERVIENE PER I RISARCIMENTI DANNI DALLE BUCHE DI ROMA

Lunghe tempistiche di liquidazione, mancanza di chiarezza e troppi interlocutori. L'IVASS è intervenuto per facilitare la vita dei cittadini che hanno subito sinistri a causa del manto stradale. Un aiuto per il danneggiato.

Image
 

ONLINE IL BOLLETTINO IPER: SCENDONO I PREZZI DELLA R.C. AUTO

L’indagine trimestrale sui prezzi effettivi della garanzia R.C. auto pubblicata dall’IVASS è basata su un campione molto ampio e uno scambio di dati tra IVASS, ANIA e circa 50 compagnie assicurative.

Image
 

STRESS TEST 2018: UN RISULTATO POSITIVO PER IL MERCATO ITALIANO

Lo scorso dicembre l’IVASS ha diffuso i risultati dello stress test condotto dall’EIOPA per valutare la vulnerabilità del settore assicurativo.

Image
 

LE NUOVE TENDENZE: L’INSTANT INSURANCE

L’innovazione tecnologica sta modificando lo stile di vita e le abitudini dei consumatori. E con loro sta cambiando anche l’offerta dei prodotti assicurativi. 

 

Il numero verde 800 486661 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:30. Le ore di punta delle telefonate vanno dalle 9:30 alle 11:30; chiamando prima o dopo, si possono limitare ulteriormente i tempi di attesa.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione del sito: Per i consumatori -> Contact Center Consumatori

IVASS © 2019

Tutti i diritti sono riservati

Se non vuoi più ricevere questa newsletter segui questo link.

Iscriviti alla Newsletter
Compila il form inserendo i tuoi dati: riceverai la Newsletter di IVASS una volta al mese.