Newsletter IVASS #2: A di Azioni

Image

nr. 02 | marzo 2019

Le nuove regole in materia di distribuzione assicurativa (IDD) hanno innovato le modalità di produzione e distribuzione dei prodotti assicurativi ponendo l’accento sulla “centralità del cliente”. L’IVASS, a partire da questa newsletter, approfondirà le novità più significative.

In questo numero parleremo anche di truffe online, della raccolta premi vita e danni nei primi nove mesi del 2018 (+5% rispetto allo stesso periodo 2017), di protezione del consumatore e della visita del Fondo Monetario Internazionale.
Image
I di Identità

I compiti che svolge l’IVASS sono diretti alla protezione del consumatore e possono essere organizzati in tre macro-categorie:


Regolamentazione: emana la disciplina secondaria per il mercato assicurativo come, ad esempio, i Regolamenti attuativi del Codice delle assicurazioni o delle Raccomandazioni dell’EIOPA e le regole di comportamento per imprese e intermediari;

 

Supervisione: effettua controlli a distanza e ispettivi sui soggetti vigilati, autorizza le imprese all’esercizio dell’attività assicurativa e riassicurativa, gestisce il Registro Unico degli intermediari e ha potere sanzionatorio;

 

Tutela dei consumatori: vigila sulla correttezza dei comportamenti degli operatori verso i consumatori e sulla trasparenza dei prodotti assicurativi, gestisce i reclami e promuove l’educazione assicurativa.

 

L'IVASS produce inoltre indagini statistiche ed economiche.

 

Image
 
LE NUOVE REGOLE SULLA DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI

Più trasparenza, più informazioni, più tutela.

La Direttiva sulla distribuzione dei prodotti assicurativi (meglio nota come “IDD”) è ormai in vigore e così anche i Regolamenti attuativi emanati dall’IVASS.

Le nuove norme si focalizzano sulle esigenze della clientela e prevedono: 

  • regole più severe sul “corretto comportamento” di chi vende o promuove un prodotto assicurativo;
  • la semplificazione e la standardizzazione delle informazioni per i consumatori;
  • il rafforzamento del sistema sanzionatorio. Tempi più rapidi e costi contenuti con il futuro Arbitro Assicurativo.

A partire da questo mese saranno approfonditi significato ed effetti di queste modifiche.

 

Image
 
150 SITI FAKE SEGNALATI DALL'IVASS: OLTRE 3 MILIONI DI EURO IL GIRO D'AFFARI ILLEGALE

Da Gennaio 2018 ad oggi, sono questi i numeri del fenomeno “truffe assicurative on-line”. 

I cittadini, ingannati da opportunità di risparmio sui costi della polizza, alla fine perdono i soldi, non hanno copertura assicurativa e possono incorrere in multe, sequestro del veicolo e sospensione della patente. I siti irregolari promuovono quasi esclusivamente polizze r.c. auto per lo più temporanee.

Image
 
RACCOLTA PREMI VITA E DANNI: 107 MILIARDI A SETTEMBRE 2018

Il settore "vita" ha dato un forte contributo alla crescita del mercato assicurativo con premi superiori agli 80 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2018 (+5,8% rispetto all'analogo periodo del 2017), grazie soprattutto ai prodotti a capitalizzazione e alle polizze tradizionali.

Nello stesso periodo, il settore danni ha raccolto premi per più di 26 miliardi (+2,6%).

Image
 

LA CULTURA ASSICURATIVA AUMENTA IL BENESSERE INDIVIDUALE

In Italia c'è un chiaro fenomeno di sottoassicurazione: il rapporto commerciale tra chi acquista e chi vende un prodotto assicurativo è sbilanciato a favore del secondo. L’IVASS è impegnata in svariate attività per accrescere l’educazione assicurativa dei cittadini. Adesso sta lavorando ad un test nazionale sulle conoscenze assicurative.

Image
 

LA VISITA DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE

Il 7 marzo è iniziata la missione dell'FMI nell’ambito del Financial Sector Assessment Program (FSAP) 2018. Lo scopo dell’indagine del Fondo è di valutare i rischi e le vulnerabilità del settore assicurativo, attraverso una serie di incontri con le strutture dell’IVASS e con i vari stakeholders.

Il numero verde 800 486661 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:30. Le ore di punta delle telefonate vanno dalle 9:30 alle 11:30; chiamando prima o dopo, si possono limitare ulteriormente i tempi di attesa.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione del sito: Per i consumatori -> Contact Center Consumatori

IVASS © 2019

Tutti i diritti sono riservati

Se non vuoi più ricevere questa newsletter segui questo link.

Iscriviti alla Newsletter
Compila il form inserendo i tuoi dati: riceverai la Newsletter di IVASS una volta al mese.